Macchina per ravioli professionale: caratteristiche e vantaggi

Per preparare i ravioli in maniera semplice e rapida, è indispensabile avere a disposizione un’attrezzatura professionale. Una buona macchina per ravioli consente di ottenere una sfoglia ripiena con le stesse caratteristiche di quella fatta in casa. Sfruttando il meccanismo automatico, che può essere regolato in base alle esigenze, permette di ottenere in tempi brevi e senza alcuno sforzo il raviolo perfetto. Per scegliere la giusta macchina per ravioli professionale, può essere utile prendere in considerazione le caratteristiche e i vantaggi dei vari modelli.

Il funzionamento delle macchine per ravioli professionali

Una macchina professionale per ravioli permette di scegliere la grandezza, il tipo di formato della pasta e la quantità del ripieno. Per aumentare o diminuire lo spessore della sfoglia, invece, non bisogna far altro che regolare i rulli del macchinario a quelle che sono le propie esigenze. Una volta definiti questi aspetti, i ravioli di diversi formati e di peso variabile escono direttamente staccati l’uno dall’altro. Le macchine più innovative, al tempo stesso, integrano un blocco automatico che interrompe il processo quando finisce il ripieno. Oltre a essere efficienti e affidabili, infine, queste attrezzature sono assolutamente silenziose.

Come scegliere la macchina per ravioli professionale

La migliore macchina per ravioli professionale dev’essere individuata innanzitutto in base alle proprie esigenze e necessità. Un primo aspetto da valutare, quindi, è lo stampo che va a determinare il formato della pasta: a mezzaluna, rotonda, quadrata, a caramella. I modelli comprendono una serie di stampi intercambiabili; in questo modo, è possibile sfruttare la stessa macchina per preparare tanti prodotti diversi sia per quanto riguarda la forma sia per quanto concerne il ripieno. Ristoranti, mense, gastronomie, pastifici e laboratori, quindi, possono produrre in maniera semplice e rapida una significativa quantità di ravioli di carne o ripieni di ricotta e spinaci. Con la macchina raviolatrice si può giocare con i ripieni; funghi, ricotta, zucca ecc ecc.

Il consiglio di Pasquale

In questa rubrica sento il dovere morale di aiutare tutte le persone che si affacciano o sono già nel mondo della pasta nel modo più opportuno, dandole i migliori consigli e la migliore esperienza frutto di oltre 30 di lavoro nei laboratori di pasta di tutt’Italia.

La prima domanda che pongo ad un nuovo cliente quando si avvicina al mondo dei ravioli è: la dimensione della sfoglia, 120 o 160 mm? i più non sanno la risposta, in quel caso ci siamo noi a consigliare il meglio per il nostro cliente, in molti casi consigliamo la RS120, in altri più specifici la RS160. Un’altra domanda è; quale tipo di ripieno con il quale vuoi lavorare? ed anche qui le risposte in molti casi sono: ripieno morbido, ripieno di carne. Bene le nostre macchine sono progettate per tutti i tipi di ripieno anche i più impensabili.

Il link

Le nostre raviolatrici, le migliori in circolazione, chiedici un preventivo non te ne pentirari!

http://www.cocozzabari.com/macchine-pasta/macchine-paste-ripiene/raviolatrici-a-doppia-sfoglia/