I nastri trasportatori per pasta svolgono la fondamentale funzione di collegare i vari reparti della linea di produzione di ogni pastificio, garantendo il trasferimento rapido e sicuro degli alimenti da una postazione all’altra.

Si tratta dunque di macchinari indispensabili sia per la produzione industriale che artigianale, in quanto capaci di abbattere notevolmente i tempi di trasporto e lo spreco di materie durante le varie fasi di lavorazione.

Come funzionano i nastri trasportatori per pasta

I nastri trasportatori destinati all’industria alimentare sono macchinari estremamente flessibili e variegati per dimensioni, caratteristiche e tecnologie costruttive.

Grazie alla loro modularità, i nastri trasportatori per pasta possono essere installati in qualsiasi ambiente e seguire percorsi personalizzati che consentono di accorciare le distanze fra i vari reparti.

Ciò significa che il nastro può essere agevolmente impostato su percorsi dritti, curvi o addirittura verticali, in modo da ottimizzare lo spazio a disposizione senza rinunciare alla comodità del trasporto automatizzato.

Ogni nastro possiede poi delle zone di carico e scarico manuali o automatizzate.

Attraverso l’ausilio di componenti aggiuntivi come le sponde laterali si possono inoltre realizzare nastri concavi per il trasporto di farine e impasti. I nastri elevatori, d’altro canto, assicurano la possibilità di caricare i macchinari a qualunque altezza essi si trovino.

Tipologie costruttive e accessori

I nastri trasportatori per pasta possono essere costruiti in tantissimi materiali differenti che includono i polimeri come il PVC, il polipropilene e il poliuretano, oppure il classico acciaio inox.

Ognuno di essi è ovviamente destinato al trasporto di una specifica categoria di alimenti e utilizzato in un determinato tratto della linea produttiva.

Il consiglio di Pasquale

In questa rubrica sento il dovere morale di aiutare tutte le persone che si affacciano o sono già nel mondo della pasta nel modo più opportuno, dandole i migliori consigli e la migliore esperienza frutto di oltre 30 di lavoro nei laboratori di pasta di tutt’Italia.

La funzione di un nastro trasportatore non è da sottovalutare quando si progetta un impianto produttivo di pasta. Il dimensionamento dello stesso determina la possibilità di aumentare o diminuire la produzione. La velocità di trasporto deve essere adeguata a quella di produzione così da non creare ammassi di pasta o rallentamenti nel ciclo produttivo.

Il link

Abili e precisi. Sono i nostri nastri trasportatori, fatti su misura per ogni esigenza, orizzontali o verticali, per ogni tipo di mobilitazione di materiale.

http://www.cocozzabari.com/macchine-pasta/nastri-trasportatori-piani-distributori/nastri-trasportatori/