La produzione della pasta richiede molti macchinari

Quando si decide di aprire un’azienda che produce pasta, le decisioni da prendere sono molteplici. Ad esempio si deve stabilire se produrre solo pasta secca oppure solo pasta fresca o entrambe. Senza dubbio se la nostra attività è abbastanza sviluppata, avremo bisogno di molti macchinari da utilizzare nelle varie fasi di produzione, al fine di ottimizzare i tempi senza, tuttavia, alterare le caratteristiche gustative e la qualità della pasta. Se si decide di produrre pasta confezionata, oltre a impastatrici, sfogliatrici e taglierine occorre avere anche un pastorizzatore e dei piani vibranti distributori che convogliano la pasta verso questo macchinario.

Una macchina a fianco del pastorizzatore

Perché è utile avere dei piani vibranti distributori? Abbiamo ribadito più volte che la pastorizzazione è un trattamento termico molto importante per la pasta fresca confezionata e soprattutto che è imposto dalla legge. Pertanto, è fondamentale che essa avvenga con la massima efficacia. Grazie ai piani vibranti distributori la pasta viene distribuita uniformemente e senza accumuli su tutta la larghezza del nastro del pastorizzatore, migliorando così la riuscita del procedimento. Il passaggio, essendo automatizzato, avviene rapidamente e permette una significativa ottimizzazione dei tempi di produzione.

Caratteristiche tecniche

I piani vibranti distributori sono costruiti in acciaio inox. Il piano è in lamiera vibrante con punta a 45° o a 90°; permette una distribuzione uniforme del prodotto sul pastorizzatore, in modo da garantire una maggiore efficacia del trattamento.

I piani vibranti distributori hanno misure standard (sono larghi 40 cm e lunghi 160 cm), ma, su richiesta, si possono realizzare anche macchinari con misure personalizzate. L’apparecchiatura si deve fissare al pavimento per evitare oscillazioni o spostamenti, che si possono verificare durante il funzionamento. L’operatore può decidere la velocità di vibrazione regolandola meccanicamente attraverso delle pulegge a espansione.