La sfogliatrice per pasta è un macchinario essenziale per avviare un negozio o un impianto volto alla produzione di pasta fresca o secca. Infatti, un laboratorio che intenda dare vita a una produzione di pasta necessita di uno strumento capace di effettuare automaticamente tutte quelle operazioni di laminazione che andrebbero altrimenti svolte in maniera manuale, con notevole dispendio di tempo. Che si tratti di un pastificio, di un ristorante o di un panificio la sfogliatrice è un macchinario indispensabile per la realizzazione di prodotti alimentari di qualità.

La versatilità e la resistenza della sfogliatrice per pasta

La sfogliatrice per pasta consente di ottenere impasti e sfoglia laminata utilizzabile successivamente anche per alimentare altri macchinari. Adoperando tale macchinario, non solo è possibile scegliere lo spessore della sfoglia che si preferisce, ma anche la lunghezza di quest’ultima, dando vita a prodotti sempre diversi e variegati. Infatti, il punto di forza della sfogliatrice è la sua versatilità e la possibilità di combinarla con differenti macchinari. Aggiungerei  sopratutto per alimentare altri macchinari come la raviolatrice a doppiasfoglia. Mediante l’impiego della macchina, potranno realizzarsi tagliatelle, pappardelle, trenette, lasagne e reginette.

Garanzia di sicurezza e affidabilità

La macchina sfogliatrice per pasta è capace di risolvere i problemi di piccola e media produzione, assicurando al contempo la realizzazione di prodotti alimentari di alta qualità, nonché la sicurezza di coloro che lavorano all’interno del laboratorio. Infatti, i sistemi di antinfortunistica sono essenziali per la creazione di un ambiente di lavoro sereno e tranquillo. Un macchinario duraturo nel tempo, che costituisce un vero e proprio investimento a lungo termine nella propria azienda. Infatti, l’esperienza degli artigiani si fonde alle conoscenze tecnologiche del mercato della pasta, realizzando uno strumento affidabile, in grado di sfogliare notevoli quantità di pasta con spessore e lunghezza diverse. Infatti, è sufficiente azionare il macchinario e quest’ultimo in poco tempo laminerà la pasta, che verrà poi raccolta nell’apposito contenitore.

Il consiglio di Pasquale

In questa rubrica sento il dovere morale di aiutare tutte le persone che si affacciano o sono già nel mondo della pasta nel modo più opportuno, dandole i migliori consigli e la migliore esperienza frutto di oltre 30 di lavoro nei laboratori di pasta di tutt’Italia.

Non pensiate che la sofliatrice sia un investimento senza alcun ritorno economico, i migliori pastai e laboratori lavorano con la sfogliatrice, dimezzando i tempi di preparazione della sfoglia e utlizzando quel tempo per organizzare e fare altro per il laboratorio. La tecnologia ha portato alla combinazione della sfogliatrice con altre macchine, come la raviolatrice, quindi qui entra il classico slogan: paghi uno prendi due!

P.S.

solo i vecchi usano ancora fare la sfoglia a mano 🙂

Il link

Per dei ravioli sempre perfetti, per la compattezza della macchina e per l’economicità, vedete e provate la nostra combinata, doppio utilizzo (come sfogliatrice e per eventualmente alimentare altre macchine) e come raviolatrice!

http://www.cocozzabari.com/macchine-pasta/gruppi-combinati-semiautomatici-automatici/