Archivio Mensile luglio 2017

Laminatoio

Laminatoio

Il laminatoio è una macchina per produrre la pasta laminata alimentare in una attività artigianale ad uso professionale, ovvero un macchinario dotato di una vasca impastarice e di una coppia di cilindri attraverso i quali viene fatta passare l’impasto. Nello specifico il laminatoio consente di preparare sia impasti che bobine di sfoglie per alimentare macchine di formatura come le raviolatrici, tortellinatrici o altro, o tirare sfoglie molto sottili per produrre pasta come le lasagne e tagliatelle. Questa macchina presenta dei vantaggi su alcuni modelli di ridotte dimensioni: quella di essere impiegata nella produzione di pasta sfruttando il minimo dello spazio disponibile all’interno di ristoranti, gastronomie o pastifici.

Specifiche tecniche del laminatoio

Le macchine sfogliatrici a laminazione sono dotate di una serie di specifiche o modelli adatte a diverse esigenze di produzione. Possono ad esempio distinguersi per larghezza della sfoglia, oppure per capacità di impasto e possono essere o meno dotate di una taglierina laterale. In linea di massima questi macchinari possiedono una vasca con il ribaltamento manuale, albero impastatore a palette, e un gruppo di laminazione con rulli di gramolatura in acciaio inox, quindi adatti ad un utilizzo in campo alimentare.

Una macchina per pasta fresca che occupa poco spazio e facile da pulire: il laminatoio

Questi macchinari per un loro uso sicuro sono dotati di tutti i dispositivi e i sistemi di antifortunistiche che richiedono le normative CE, i componenti che vanno a formare le macchine sfogliatrici sono realizzate in acciaio inox certificato per la sicurezza alimentare, ma possono presentare anche parti in materiale plastico; queste parti possono essere agevolmente rimosse dal macchinario per effettuarne la pulizia e successivamente risistemate. Non solo, questa tipologia di macchina industriale è la perfetta coniugazione tra ottimizzazione dello spazio e elevata capacità di produzione, perchè semplifica il processo produttivo e richiede un numero di operatori e investimento contenuto.

Il consiglio di Pasquale

In questa rubrica sento il dovere morale di aiutare tutte le persone che si affacciano o sono già nel mondo della pasta nel modo più opportuno, dandole i migliori consigli e la migliore esperienza frutto di oltre 30 di lavoro nei laboratori di pasta di tutt’Italia.

Le macchine con rulli laminatoi sono oramai dappertutto, di ottima fattura e qualità. Come ho già elencato prima è la base per uno sviluppo di un’attività commerciale che comprende pasta lunga e ripiena. Le macchine sono già correlate di raviolatrice e taglierina automatica per dare un aiuto importante al pastaio. Durante il corso dei decenni, si è passato alla struttura delle macchine in ghisa a quella leggera dell’acciaio (alle volte anche alluminio).

Il link

Non avete mai visto una macchina con dei cilindri laminatoi? aete voglia di cambiare modalità di lavoro e non sapete come fare? Le nostre macchine e cilindri laminatoi daranno una risposta soddisfacente alle vostre domande, vi daranno un aiuto concreto nella preparazione della vostra pasta!

http://www.cocozzabari.com/macchine-pasta/macchine-per-sfoglia/

Taglierine da banco per pasta per laboratori

Taglierine da banco per pasta per laboratori

Cosa sono le taglierine da banco per pasta per laboratori

Le taglierine da banco per pasta per laboratori fanno parte dell’attrezzature di base di ogni artigiano della pasta: esse infatti permettono di realizzare i formati più svariati di pasta lunga e corta artigianale, come ad esempio tagliatelle, fettuccine e pappardelle.

Tantissime sono le varietà regionali di queste tipologie di pasta e di conseguenza altrettanto tante sono le possibilità di tagliare la sfoglia a seconda dei formati preferiti più o meno larghi e lunghi.

Per questa ragione il tipo di taglierina scelto per il laboratorio farà la differenza nella selezione delle preparazioni di pasta che si potranno realizzare.

Come sono fatte le taglierine da banco per pasta per laboratori

I modelli di taglierine da banco permettono di tagliare la sfoglia direttamente dal bancone: sono quindi particolarmente utili nei piccoli laboratori pastifici artigianali con rivendita annessa ma anche in ristoranti e mense.

Esistono modelli più o meno grandi e a seconda delle esigenze produttive sarà necessario optare per modelli che presentano più o meno rulli taglienti: di base però tutti i modelli di taglierine presentano un apertura frontale dove introdurre la sfoglia e una da dove fuoriescono i tagli di pasta stabiliti.

Infatti è solo rischiesto l’inserimento manuale di un foglio di sfoglia già calibrata nello spessore desiderato in uno del gruppo di taglio prescelto per ottenere semplicemente il prodotto finale.

Come da regola ogni taglierina per pastifici artigianali è sempre realizzata interamente in acciaio inox, nella struttura e nelle parti taglienti.

Quando si utilizzano le taglierine da banco per pasta per laboratori?

La smisurata varietà di tagli regionali per pasta fa sì che ogni pastificio non possa prescindere dall’uso di una taglierina specifica, da banco o meno.

Va da sé che l’utilizzo di questi macchinari entra a pieno titolo nel ciclo produttivo primario di ogni laboratorio artigianale per la realizzazione veloce e sicura di pasta lunga.

Il consiglio di Pasquale

In questa rubrica sento il dovere morale di aiutare tutte le persone che si affacciano o sono già nel mondo della pasta nel modo più opportuno, dandole i migliori consigli e la migliore esperienza frutto di oltre 30 di lavoro nei laboratori di pasta di tutt’Italia.

Avendo girato un po per tutt’Italia, mi sono reso conto che la taglierina da banco è un elemento fondamentale nella produzione di pasta lunga, la sua dimensione ristretta fa si che sia possibile spostare da un lato all’altro del laboratorio di pasta e da quella flessibilità di produzione che altre macchine piccole e compatte difficilmente danno. La taglierina da banco, facile da usare, è ottima per gestire richieste inaspettate dei clienti!

Il link

Lasciati affascinare dalla taglierina da banco, versatile e comoda da usare. La stessa che ti toglierà fuori dai guai nei momenti di necessità. Piccola e posizionabile ovunque (così nessuno si lamenterà dello spazio rubato) è l’amica migliore di un pastaio!

http://www.cocozzabari.com/macchine-pasta/macchine-per-sfoglia/taglierine-da-banco/

Pastorizzatore per pasta fresca

Pastorizzatore per pasta fresca

L’impiego del pastorizzatore nella produzione della pasta fresca

I trattamenti termici sono ormai ampiamente presenti e doverosi lungo la filiera produttiva che porta alla realizzazione della pasta fresca, anche farcita. Uno dei metodi tradizionali, nato dalle sperimentazioni di Louis Pasteur, è la pastorizzazione, che trova impiego sia prima che dopo la fase del confezionamento. Oltre alla pasta fresca, sono altri gli alimenti che possono beneficiare della presenza di un pastorizzatore per pasta fresca, tra i quali si ricordano birra, vino, latte e succhi di frutta. La normativa italiana ha stabilito l’obbligatorietà della pastorizzazione nella produzione di pasta fresca confezionata.

Come funziona la pastorizzazione

Nel corso della fase di pastorizzazione le temperature vengono mantenute tra gli 87 e i 110 gradi centigradi, consentendo di eliminare i microrganismi patogeni, quali microbatteri e agenti del tifo. Questo avviene senza alterare le caratteristiche organolettiche originarie. Messa a confronto con la sterilizzazione, la pastorizzazione è in grado di eliminare in modo completo l’elemento patogeno termoresistente per eccellenza, ossia l’Escherichia coli.

Terminata la fase della pastorizzazione, ad altri trattamenti termici (come la refrigerazione) e a tecniche di isolamento termico per offrire un prodotto igienicamente sano.

Perché fare ricorso ad un pastorizzatore per pasta fresca

Grazie ad un pastorizzatore per pasta fresca (lunga, corta o ripiena) le aziende possono anticipare la produzione in vista di periodi di lavoro intenso (coincidenti, ad esempio, con festività come Natale e Pasqua), ma anche preparare la pasta fresca da distribuire a supermercati, ristoranti ed altre attività di ristorazione. Inserendo la pasta ripiena in vaschette preforate, sarà garantita la lunga conservazione.

Chi è alla ricerca di un pastorizzatore per pasta fresca ha l’opportunità di scegliere tra diversi modelli. Negli ultimi anni, l’innovazione tecnologica in questo campo è stata notevole. Tali macchinari presentano normalmente una struttura in acciaio inox, e sistemi di riscaldamento dotati di caldaia integrata e scambiatori di calore.

Il consiglio di Pasquale

In questa rubrica sento il dovere morale di aiutare tutte le persone che si affacciano o sono già nel mondo della pasta nel modo più opportuno, dandole i migliori consigli e la migliore esperienza frutto di oltre 30 di lavoro nei laboratori di pasta di tutt’Italia.

Nel mercat sono presenti due tipi di pastorizzatori, a fiamma diretta e a fiamma con bruciatore. Sapete distinguerli? avete idea di quale è il migliore per il vostro negozio? non fatevi prendere dal panico e dal prezzo basso, nasconte insidie lungo la via della produzione di pasta. Sapeve che il pastorizzatore non si sceglie in base alla “taglia” ma si  “dimensiona”  e progetta in un ambito lavorativo più completo? tutte domande alle quali la nostra azienda sa rispondere e contenti di metterle a vostra disposizione!

Il link

Non siete in regola con le leggi italiane? avete voglia di ampliare il vostro businees nella produzione di pasta fresca nei supermercati? Abbiamo a nostra disposizione pastorizzatori nuovi e usati, che possono dare un’ottima mano nella vostra azienda e idea di pasta fresca.

http://www.cocozzabari.com/macchine-pasta/pastorizzatori-e-sterilizzatori/

Taglierine automatiche per pasta fresca

Taglierine automatiche per pasta fresca

Le taglierine automatiche per pasta fresca sono macchine impiegate per la produzione di pasta lunga (definite genericamente tagliatelle) con differente spessore e diverse larghezze. Esistono sia macchine per la produzione industriale automatiche che taglierine da banco per l’uso in laboratorio. Queste ultime sono pronte all’uso, di semplice utilizzo e, può suonare stano ma sono già vere e proprie macchine di pasta complete. Inoltre, le taglierine automatiche per pasta fresca consentono di ottenere tagli di misura speciale festonati.

Specifiche tecniche

Le taglierine automatiche per pastifici operano a seconda del modello della macchina in funzione alla larghezza della sfoglia, e sono predisposte per la sostituzione dei vari gruppi di tagli intercambiabili che definiscono la larghezza della pasta, passando da 1.5-2-4-6 fino a 15 mm e grazie ad un dispositivo automatico è possibile tagliarle nella lunghezza desiderata. Le taglierine professionali per laboratori di pasta sono realizzate completamente in acciao inox.
Esistono anche taglierine manuali o motorizzate di ridotte dimensioni per pasta fresca ad uso domestico che sono molto più piccole e leggere. Da abbinare ad una pressa o cilindro estrusore. In genere, hanno la struttura esterna in alluminio anodizzato, mentre sono in acciaio inox le parti a diretto contatto con la pasta.
La ditta Cocozza lavora per la sicurezza innanzitutto! Tutte taglierine automatiche per pasta sia per uso industriale che domestico sono conformi alle normative antinfortunistiche vigenti.

Una macchina per un tipo di pasta

La macchina dispone di una coppia di rulli laminatoi a velocità variabile per regolare la velocità di produzione. Utilizzati anche per calibrare e definire lo spessore desiderato della pasta.
Attraverso la sostituzione e l’impiego dei diversi gruppi di taglio è possibile ottenere diversi formati di paste lunghe. La varietà dei differenti e misure dei gruppi di taglio, danno la possibilità di ottenere paste lunghe con larghezze sempre più crescenti, oltre che offrire la possibilità di frastagliare i bordi.

Il consiglio di Pasquale

In questa rubrica sento il dovere morale di aiutare tutte le persone che si affacciano o sono già nel mondo della pasta nel modo più opportuno, dandole i migliori consigli e la migliore esperienza frutto di oltre 30 di lavoro nei laboratori di pasta di tutt’Italia.

Una taglierina automatica fa sempre comodo, Natale e Pasqua i periodi di surplus produttivo, fa tanto avere una macchina del genere, è possibile accoppiare una taglierina automatica ad una macchina già esistente, un “gadget” che non si fa rimpiangere.

Il link

Qui le nostre taglierine; singole, già correlate con altre macchine: semplicemente pronte da usare! scegli la più adeguata al tuo lavoro e faccelo sapere subito!

https://www.cocozzabari.com/macchine-pasta/macchine-per-sfoglia/