La festa del papà

La festa del papà è una ricorrenza civile che viene festeggiata in tutto il mondo, anche se in date diverse. Nel Paesi di tradizione cattolica, questa festa viene associata a San Giuseppe, protettore dei padri di famiglia, e viene quindi celebrata il 19 marzo. Nei Paesi di tradizione anglosassone, la festa del papà si tiene la terza domenica di giugno; in altri Stati si seguono tradizioni locali. Qualunque sia il giorno in cui si festeggia, questa festa è molto sentita e amata: i bambini e le bambine generalmente preparano qualcosa da regalare al loro papà e può essere una buona idea farli partecipare alla preparazione di una buona cenetta in suo onore!

Alcuni consigli per dei primi piatti super!

La primavera e la festa del papà come legano con la pasta? I menù tipici per la festa del papà si diversificano in base alle aree geografiche. In molte zone della nostra penisola si mangia pasta e ceci, un piatto povero tipico della tradizione contadina, ma sostanzioso e ricco di sapore. Molto diffuse sono anche le lasagne, sia nella versione classica con il ragù che verdi, e i cannelloni con ripieno di ricotta e spinaci. Altre ricette eseguite per questa festa sono la pasta in forno e gli appaganti e cremosi maccheroni al formaggio.

Primi piatti di primavera

La primavera e la festa del papà come legano con la pasta? La festa del papà coincide anche con l’arrivo della stagione primaverile, pertanto sono numerose le ricette di primi piatti che si possono eseguire con prodotti tipici di questa stagione. Zucchine, asparagi, cime di rapa, fave sono solo alcuni degli ingredienti che possono arricchire i nostri piatti a base di pasta. Pertanto, dalle tradizionali orecchiette alle cime di rapa, alla pasta cucinata con sughi di zucchine o asparagi o alle zuppe con fave o piselli: c’è solo l’imbarazzo della scelta!